Pagine

domenica 18 maggio 2008

Campagna rispetta il mare

Per Sciacca…

Il mare è una risorsa.
Il mare è ricchezza.
Il mare è lavoro per i nostri marinai e per le industrie ittico-conserviere.
Il mare è amato dai nostri turisti.
Il mare è anche un mezzo per fare sport.
Il mare è il luogo dove trascorriamo (senza spendere un euro) giornate
intere assieme ai nostri amici e alla nostra famiglia.
Quante cose ci da’ il Mare e … cosa vuole in cambio?
Poco, pochissimo: il rispetto.

L’associazione L’Altra Sciacca vuole farsi promotrice di una campagna di sensibilizzazione verso tutti i fruitori del mare con il video “Rispetta il Mare“.

Buona visione a tutti!


video

martedì 6 maggio 2008

Concorso fotografico sulle biodiversità...votatemi

Cari amici, mi rivolgo a chi già è a Palermo e a chi deve venire entro questo mercoledì 8 maggio....oggi è iniziato un concorso fotografico sulla biodiverità in Sicilia presso la facoltà di Agraria....per l'occasione è stata selezionata anche una mia foto.
Le foto sono esposte sotto il porticato della facoltà di Agraria ed è possibile votarle...il primo classificato vincerà un premio...ce ne sono foto più belle...però se volete votarmi, ve ne sono grato....

La mia foto si intitola "mare spinoso" Sciacca (AG)...non c'è scritto il mio nome...cmq posto la foto qui sotto in modo che la potete riconoscere...



venerdì 2 maggio 2008

"La Sicilia, il suo cuore"


Dal 7 al 18 Maggio si svolgerà nel comune bresciano di CELLATICA una importante manifestazione dal nome “La Sicilia, il suo cuore” inserita in un programma tendente a far conoscere le varie realtà regionali. A rappresentare l’arte siciliana ci sarà un gruppo di artisti saccensi: i pittori Michele Bono e Vincenzo Crapanzano e i maestri ceramisti Gaspare Cascio, Giovanni Fisco, Gaspare Patti, Salvatore Sabella, Eugenio Sclafani, Giuseppe Trapani.

Sarà presente anche il promettente regista Paolo Santangelo.

Un grande in bocca al lupo ai suddetti concittadini chiamati a rappresentarci.

(foto: “Lucia” di Michele bono)



COMUNE DI CELLATICA

assessorato alla cultura



COMUNICATO STAMPA

Come afferma Hugues de Varine, “non esiste futuro senza radici. Come non esiste futuro buono senza bellezza”. Appropriarsi della conoscenza e del valore dell’identità locale e nazionale è quindi l’indispensabile primo passo da farsi per poter costruire un domani: che dia sia un futuro al nostro passato sia una reale possibilità di integrazione a chi ha radici culturali diverse e con noi convive. Se non padroneggiamo e riconosciamo la nostra identità, le radici ed i frutti della nostra cultura, non siamo pronti a affrontare e risolvere i complessi problemi della nostra realtà attuale, epoca lontana da quella delle mura e delle porte che si chiudevano la sera.

Convinta della necessità di promuovere la cultura dell’identità nazionale, e che non si migliora la vita civile senza coinvolgere le persone in esperienze che avvicinino al bello, la Commissione biblioteca di Cellatica ha progettato di far conoscere le realtà culturali delle varie regioni italiane mostrando, al di là di ogni stereotipo e folkloristica riduzione, la bellezza che ogni cultura locale conserva e che, tutte insieme, in mutuo arricchimento, fanno dell’Italia un meraviglioso paese dall’immenso patrimonio storico-artistico.

Il viaggio fra le regioni d’Italia, ciascuna dotata di una propria identità, di una propria storia, di proprie caratteristiche inizia quest’anno dalla terra più lontana dalla Lombardia: la Sicilia.


“La Sicilia, il suo cuore”

è titola la manifestazione, organizzata in vari momenti:

“La Sicilia, la sua arte”

Dal 7 al 18 maggio (orario 10-12/15-19) MOSTRA DI QUADRI E CERAMICHE (ACQUISTABILI dai visitatori) Sale polivalenti del Palazzo della Cultura, via Risorgimento 1, Cellatica. Espongono artisti di Sciacca (Ag): i pittori Michele Bono e Vincenzo Crapanzano e i maestri ceramisti Gaspare Cascio, Giovanni Fisco, Gaspare Patti, Salvatore Sabella, Eugenio Sclafani, Giuseppe Trapani; direzione artistica di Pippo Levantino.

Della Sicilia viene presentata la ricerca artistica, con una mostra naturalmente non esaustiva di tale realtà, ma comunque di alto livello ed esemplificativa della tradizione e della sperimentazione figurativa di un’importante cittadina: Sciacca, comune di oltre 40.000 abitanti della provincia di Agrigento, situata a forma di anfiteatro sul mare a mezzogiorno della Sicilia. Città di mare, turistica e termale, ricca di monumenti e chiese, conosciuta, fra l’altro, per le sue ceramiche. Note in Italia e all’estero, le sue maioliche sono prodotte dagli esperti maestri saccensi che nelle loro botteghe hanno saputo realizzare opere d’elevato valore artistico. I forni antichi, recentemente scoperti, fanno pensare che l’arte della ceramica a Sciacca abbia avuto inizio dal Trecento, se non prima. Tale attività fu continuata ed ampliata nei secoli successivi. Le sue numerose fornaci sono anche la testimonianza che la sua ceramica dominava i mercati della Sicilia occidentale e veniva esportata altrove.

Nella mostra di Cellatica saranno esposte circa trenta tele dei due pittori Enzo Crapanzano e Michele Bono e 21 ceramiche, tre per ognuno dei 7 maestri ceramisti, scelti fra gli artisti di Sciacca: 2 opere che esprimono la loro libera creatività artistica, un’opera maggiormente legata alla tradizione.

Il Comune di Sciacca, che ha collaborato con il Comune di Cellatica nell’organizzazione di questo momento della manifestazione, parteciperà all’inaugurazione della Mostra che avverrà mercoledì 7 maggio alle ore 19,00.

“La Sicilia, la sua identità”

Mercoledì 7 maggio alle ore 20,30 presso l’Auditorium del Palazzo della Cultura di Cellatica, Via Risorgimento 1, DACIA MARAINI autrice di memorabili pagine sulla terra e sulla gente di Sicilia, propone riflessioni e suggestioni sul tema.

“La Sicilia, la sua poesia”

Domenica 11 maggio alle ore 20,30 presso l’Auditorium del Palazzo della Cultura di Cellatica, Via Risorgimento 1, SPETTACOLO: RECITAZIONE DI BRANI DI LETTERATURA SICILIANA, MUSICA E PROIEZIONE DI CORTOMETRAGGI. L’attore Luciano Bertoli interpreta brani di letteratura di autori siciliani contemporanei che accompagnano il lettore in lungo viaggio verso questa terra, difficile da raggiungere, ancor più da lasciare o da dimenticare per la sua unicità; vengono approfonditi il tema del paesaggio sia del mare sia della campagna, e delle loro tradizioni di marina e contado; la fisarmonica del maestro Davide Sonetti fraseggia con la voce recitante. I testi, che comprendono autori quali Salvatore Quasimodo, Leonardo Sciascia, Roberto Andò, Vincenzo Consolo, Nino De Vita, Giuseppe Bonaviri, Lucio Piccolo, Franco La Cecla, sono stati selezionati dalla dott. Sofia Lorefice.

L’interpretazione sarà interrotta dalla proiezione di due cortometraggi del regista Paolo Santangelo, brevi poesie visive che narrano di un marinaio che non rinuncia alla vita sul mare (Pisci di broru) e di un pastore-poeta (La Pecora Marina).

“La Sicilia, le sue leggende”

Domenica 18 maggio alle ore 10,30-18,30 Palazzo della Cultura di Cellatica, Via Risorgimento 1, OPEN DAY DELLA BIBLIOTECA.

Il mattino (10,30-12,30) aperitivo fra i libri di letteratura di autori siciliani.

Il pomeriggio: 16,30 PER BAMBINI E RAGAZZI LETTURE ANIMATE DI LEGGENDE SICILIANE, condotte dalla dott. Giulia Dusatti: la drammatizzazione coinvolgerà l’attenzione e l’azione dei più giovani nell’ascolto e interpretazione della storia fantastica di Colpisci, mitico giovane catanese che aveva fatto del mare la sua casa, e che per salvare la sua isola ha rinunciato a riemergere dagli abissi; ore 17,30-18,30 merenda per tutti i partecipanti.

(Maria Gallarotti Ratti, presidente Commissione Biblioteca)

(Virginia Pianetta, Assessore alla Cultura)

giovedì 1 maggio 2008

DVD carnevale di sciacca 2008


In collaborazione con alcuni soci de "L'ALTRASCIACCA" e amici di SCIACCAONLINE ho realizzato, qualche mese fa, un dvd di video e foto sulla 108 edizione del nostro carnevale, completi di inno....chiunque lo desiderasse è pregato di contattarmi al seguente indirizzo sciaccainmymind@hotmail.it